Nuovo blocco rivalutazione pensioni 2019-2021. Come ricorrere con Rimborso Pensioni

Come ricorrere con il  Rimborso Pensioni

Per evitare che la categoria dei pensionati ex Dipendenti   Pubblica Amministrazione  sia ancora penalizzata dal blocco della rivalutazione della pensione (oramai in vigore da più di 10 anni), sul proprio sito il Codacons ha messo a disposizione di tutti gli interessati la diffida rivolta all’INPS, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’Economia e Finanze e al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – scaricabile gratuitamente – affinché vengano riconosciute la rideterminazione e l’aggiornamento delle pensioni con applicazione per intero della rivalutazione monetaria.

 

Ci rivolgiamo a tutti gli e dipendenti P.A. dal momento che è indirizzata ad una vasta platea di soggetti tra i quali potrebbero essere interessati ad aderire alla suddetta iniziativa, la quale si sostanzia inizialmente nell’invio della diffida all’INPS e, in caso di mancato riscontro o di riscontro negativo, in un ricorso che verrà indirizzato alla Corte dei Conti di competenza.

UN REGALO PER TUTTI GLI ANZIANI E PENSIONATI ITALIANI: LA DIFFIDA CONTRO IL BLOCCO DELLA RIVALUTAZIONE!

Una diffida ai Ministri, che tutti i pensionati italiani possono scaricare gratuitamente e inviare al governo che deve provvedere entro 30 gg

Per attivare senza impegno la diffida,    clicca qui. 

Non appena avremo ricevuto i dati in copia, vi invieremo le istruzioni per aderire al ricorso, che verrà avviato alla Corte dei Conti di competenza, essendo riservato ai soli ex pubblici dipendenti.

 

RICORSO PENSIONATI 2020  - SCARICA GRATUITAMENTE

LA DIFFIDA E L'APPELLO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO


Scrivi commento

Commenti: 0